LogoASDCalisioCalcio2davettoriale
cassarurale

facebook
linkedin
youtube
"Nella vita di una società ogni persona lascia un segno: a volte impercettibile, a volte molto profondo, a volte indelebile. Tutti sono importanti; alcuni sono indimenticabili"
Tonelli.JPG
Chiara Pasqualini
Chiara nasce a Trento il 22.10.1994.
Si definisce un "maschiaccio" fin da piccola quando sfida quotidianamente i ragazzi a scuola nel gioco del pallone. 
La sua prima squadra sono i Pulcini del Calisio. Un'annata straordinaria, che porta Chiara e i suoi compagni a vincere il Beppe Viola. 

Alessandra Tonelli
Nata a Trento il 28.06.1988 inizia giocare a calcio a 6 anni nei Primi Calci del  Calisio. Rimane nella società della collina fino alla categoria Esordienti. Si trasferisce quindi a Trento, nel Clarentia  dove attraversa la categoria Under 15 per approdare poi molto rapidamente
579a9b20da7359d49811bdd2ac96c47d
Passa poi al Trento, dove gioca nell'under 14, per poi esordire precocissima in prima squadra a soli 15 anni in serie A2. 
Quindi il trasferimento al Sudtirol. Dopo un anno di under 19 passa in prima squadra, raggiungendo nell'ultimo campionato 2014-2015 la storica promozione in serie A e distinguendosi come capocannoniere della squadra con ben 21 goal. 
Nata come laterale di centrocampo, ora Chiara gioca stabilmente in attacco. 
Tra i suoi successi ricordiamo anche una partita in Francia contro la nazionale della Nigeria. 

Studia economia a Trento e vive in collina, a Cognola.
Complimenti Chiara ed un grande in bocca al lupo per la tua carriera.  

 alla prima squadra in serie C.  Qui ottiene una delle più belle affermazioni, partecipando da protagonista alla promozione della squadra in serie B. Il suo talento viene visto dagli osservatori altoatesini del Vandoies, che la portano nella loro squadra militante in serie B. E qui le ragazze della formazione che intanto diventa Sudtirol compiono un'impresa incredibile: doppia promozione dalla  B alla A2 e dalla A2 alla A in due stagioni consecutive. 
Alessandra è una fortissima attaccante, che ha da poco festeggiato i 100 goal nella formazione del Sudtirol. 
Laureata a Verona in Scienze Motorie, oltre che calciatrice Ale organizza eventi sportivi, segue una squadra dei Piccoli Amici del Calisio, prepara atleti nel tennis e segue diversi progetti con il Coni nelle scuole.
Un vero talento. Siamo fieri di te !
Gianluca Amico
Nato il 10/05/2001, Gianluca ha iniziato nei Piccoli Amici del Calisio la sua avventura calcistica. Dopo aver passato un anno giocando a basket torna con i grigiorossi passando per i Pulcini, Esordienti e Giovanissimi. 

Lollo 2
Lorenzo Leveghi
Il giovane fortissimo portiere Lorenzo Leveghi (1998), cresciuto nel Calisio Calcio, è stato
convocato nella Rappresentativa Nazionale Under 17 nel corso degli Stage di marzo 2015. 

9c88936d1ca52a88c4b1dd4bcae21605
Nella stagione 2015 - 2016 affronterà il campionato Juniores Nazionale con il Levico. 
Grandi traguardi per un grande professionista. CONGRATULAZIONI 
Vince con Mister Bruni il campionato Esordienti prima di disputare un ottimo campionato giovanissimi, nel quale, grazie allo spostamento dal centrocampo all'attacco, chiude la stagione con ben 28 goal all'attivo. 
Dalla stagione 2015/2016 Gianluca Amico passa nelle file del Sudtirol. 
Un grandissimo augurio di IN BOCCA AL LUPO al nostro grande Gian !
2833643b7695b63bb239c932207631b2
Paolo Tomaselli
Nato il 20/03/2000, ha iniziato a giocare a calcio partendo dalla categoria Esordienti nel Calisio Calcio. Prima ha giocato a tennis, ma la sua vocazione era chiaramente sul grande prato, a dare calci al pallone. Paolo è un fortissimo difensore, sia centrale che laterale. Nella sua permanenza al Calisio passa alla categoria Giovanissimi un anno in anticipo. Vince il campionato con i 1998 e arriva 2° nella Coppa regioni. 

Vincenzo (Enzo) Garofalo
Entrato ad otto anni a far parte dei Pulcini del Calisio Calcio, ha proseguito nelle giovanili grigiorosse fino ai Giovanissimi. Passato al Trento (C2) ha giocato negli Allievi Nazionali. Dopodue anni arriva la chiamata dell'Hellas Verona per 
20150619_172115[1]
 giocare a 18 anni nella Primavera e dopo due stagioni, a 19anni, il sospirato approdo in serie B, consacrato con due beigol. 
Ungrave infortunio, nel momento in cui era richiesto da Bologna eUdinese ha causato uno stop di due anni. 
Quindi il passaggio in C2con diverse squadre fra cui Pergocrema, Novara, Leffe, Juve Stabia. Infine Monopoli e Fasano dove ha chiuso la carriera professionistica.Ritornatoa Trento, dopo alcuni anni di calcio a 5 in un paio di formazionilocali si trasferisce a Brescia dove ora allena una squadra Juniores.
Poi viene selezionato dagli osservatori del Sudtirol, squadra nella quale sta giocando nella categoria Giovanissimi, nel campionato Nazionale, sfidando formazioni come Inter, Juventus e Milan. 
Grande Paolo. Arriverai in alto !
Leggi l'intervista di Luciano Vanz a Enzo Garofalo 
Create a website